Sedilo

Sedilo, recuperati un vaso antico e altri reperti archeologici

I reperti sono stati trovati nelle campagne di Sedilo.

Un vaso e altri reperti archeologici sono stati trovati nella cantina di un allevatore di 51 anni nelle campagne di Sedilo. Il ritrovamento a opera dei i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ghilarza, quelli dello Squadrone Eliportato “Cacciatori” Sardegna di Abbasanta e della Stazione di Sedilo è avvenuto durante un servizio servizio preventivo finalizzato al controllo delle campagne e del territorio.
Il reperto, sequestrato dai carabinieri della Stazione di Sedilo, è stato immediatamente inviato al Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Cagliari che insieme agli specialisti della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio di Cagliari, lo sottoporranno ai necessari esami tecnico-scientifici di laboratorio per stabilirne l’epoca e la provenienza.

Il vaso, verosimilmente di origine greca, molto raro, potrebbe risalire al VI secolo a.C. e se dovesse esserne confermata l’autenticità avrebbe un valore considerevole.

Categoria: