Tresnuraghes

Tresnuraghes, Carabinieri arrestano allevatore

L'allevatore era stato scoperto mentre nascondeva un fucile rubato.

L’allevatore di Tresnuraghes (OR) che sabato scorso è stato arrestato dai carabinieri dello Squadrone Eliportato “Cacciatori” Sardegna di Abbasanta (OR) nel corso di una congiunta operazione con quelli della locale Stazione, rimarrà in carcere in stato di reclusione.

L’area di Tresnuraghes (OR), ma più in generale quella del versante del “Montiferru”, è stata interessata nelle ultime tre settimane da un’intensificazione dei servizi di prevenzione svolti da questa Compagnia nel corso dei quali, nei giorni scorsi, è stato anche impiegato un elicottero dell’11° Elinucleo dei carabinieri di Cagliari-Elmas (CA), mentre erano in corso diverse perquisizioni in quelle campagne.

Sabato scorso, durante uno di questi servizi, i carabinieri dello Squadrone Cacciatori di Abbasanta (OR) e quelli della Stazione di Tresnuraghes (OR) hanno sorpreso l’allevatore C.P., 42 anni, che nascondeva tra la fitta vegetazione un sacco di juta che conteneva un fucile, risultato provento di furto, e diverse munizioni a pallettoni.
A carico dell’allevatore, dopo la convalida dell’arresto, è stato emesso dal Tribunale di Oristano un provvedimento di custodia cautelare in carcere.
L’allevatore dovrà ora difendersi dall’accusa di ricettazione (art. 648 c.p.) e di porto illegale di armi e munizioni (artt. 4 e 7 legge 895/1967).

Categoria: